Chiesa dei XIII sec. ad una sola navata come la chiesa di S.Domenico, fu anche essa sede di un convento. Risale al 1225, e si affaccia sulla via omonima. 
Rimase affidata per molto tempo alle monache di clausura che poi, verso il 1860 furono costrette a lasciarla. 
La facciata, divisa in due, orizzontalmente da una cortina in pietra, non fu mai terminata: oggi rimangono il rosone la cui parte centrale è stata sostituita da mattoni, e il portale di pietra, ad arco acuto, sostiene la porta in legno di pregevole fattura.