Risale al sec. XVIII e fu fatto costruire dalla famiglia Brunetti. Nel XIX sec. il palazzo divenne proprietà della famiglia Candiotti. Dalla imponente e solenne facciata, è edificio di grande interesse storico perchè fu sede di importanti eventi.
Il palazzo Candiotti è la più prestigiosa architettura civile Folignate del '700. Di composta eleganza, l'edifício arricchito anche dallo scalone, dal cortile e dal giardino, si rivela aggiornato con modelli romani di transizione fra rococò e neoclassicismo.
E' la decorazione pittorica, che interessa tutti i nove ambienti dei piano nobile, mentre, caso abbastanza raro, il palazzo ha conservato in parte il suo arredo originario allestito contemporaneamente alla sistemazione pittorica e caratterizzato dalla incertezza fra rococò e rigore neoclassico che si riscontra nelle decorazioni.