Sorge in via Mazzini, ad angolo con via Aurelio Saffi. E una caratteristica casa rinascimentale costruita per la famiglia Cibo nel 1497.
All'interno conserva intatta la scala, tipici sono l'angusto cortile nel mezzo dei quale sorge un pozzo che fino a pochi decenni fa era dotato di inferriate in ferro battuto e, appena entrati, i due ordini di logge a tre archi l'ultimo dei quali in alto a destra è soffocato da un ballatoio costruito di recente.