Dal libro "Hotel de la Poste", l'ultimo commovente diario (1944): "Amori in in tempo di guerra", scritto da Arthur Page, un soldato inglese fuggito da un campo di prigionia italiano e nascosto a Verchiano (frazione di Foligno). Alcuni frammenti: "Il giorno di Natale la neve era così alta (a Verchiano), che nessun mezzo tedesco avrebbe avuto la possibilità di arrivare in quella frazione... trascorre il tempo a bere nell'osteria locale (sempre di Verchiano), giocando a tombola e a carte... in quei giorni era nato un impercettibile amore tra Arthur e una ragazza del posto... lui, per Natale, le regala un bastoncino per lavorare la maglia, come era usanza... poi Arthur è costretto a lasciare...

Se vuoi conoscere questa storia completamente e tante altre contenute nei diari dei forestieri che hanno soggiornato a Foligno, prendi il libro di Pier Giorgio Lupparelli: "Hotel de la Poste - Viaggiatori stranieri a Foligno tra Otto e Novecento - Immagini e parole nei taccuini di viaggio, 1800-1944".

Un regalo semplice, particolare, originale. 250 pagine, 18 euro. 

L'immagine della ragazza è inserita nel libro.

Dove trovare il libro di Pier Giorgio Lupparelli "Hotel de la Poste - Viaggiatori stranieri a Foligno tra Otto e Novecento - Immagini e parole nei taccuini di viaggio, 1800-1944".
154 diari e guide di viaggio di forestieri inglesi, francesi e tedeschi, 85 illustrazioni. 250 pagine - 18 euro.